Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da febbraio 26, 2014

Lettera aperta a un recensore "fake"

Caro recensore (per ora mi limito a definirti così anche se non lo meriteresti), sì proprio tu quello che con le sue manine innocenti ha digitato sulla tastiera del computer una stellina attribuita a un libro mai letto, inserito una recensione che paragona il libro recensito alla monnezza e descritto l'autore poco più che un analfabeta.  Mi piacerebbe conoscerti, guardarti negli occhi, ma non, come sarebbe naturale, per metterti le mani addosso e farti ingoiare una ad una le parole offensive che hai usato per recensire il mio libro, ma per chiederti perché? Perché l'hai fatto? Cosa ti spinge a disprezzare in modo così astioso un individuo come te che cerca soltanto un po' di fortuna attraverso una delle più belle passioni che esistano al mondo: la scrittura. Sei anche tu un autore? Non ti riesce di sopportare che altri vendano i loro libri e tu no? La soluzione, amico mio, non è quella di denigrare gli autori più affermati. Tu ti devi chiedere perché il tuo libro non vend…