Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

Venti di guerra

Gli incursori della Marina nelle acque vicino alla LibiaLa San Giorgio salpata dalla Spezia in missione di addestramento. A bordo forze speciali Sono partiti da Spezia e da Taranto, puntando verso la polveriera libica. Ma si fermeranno prima, al confine con le acque territoriali di Tripoli. Formalmente impegnati in un’esercitazione, anche se i connotati non sarebbero proprio quelli classici dell’addestramento: pronti a intervenire se la situazione dovesse precipitare. La notizia è stata confermata da diverse fonti. Le preoccupazioni di un improvviso precipitare degli eventi che potrebbero compromettere gli interessi strategici dell’Italia in Libia hanno fatto scattare l’allarme delle forze di difesa italiane. Tutto è accaduto tra giovedì e venerdì. I militari del reggimento San Marco sono arrivati alla Spezia nel cuore della notte. Hanno attraversato la città per poi costeggiare le vecchie mura dell’Arsenale e arrivare fino alla caserma del Comsubin (Comando subacquei e incursori), al …

E' una malattia che non va più via...

Vi chiedo di perdonarmi, lo so che dovrei essere al di sopra delle parti, in quanto il mio Blog è rivolto a tutti indistintamente, ma questa mattina non posso fare a meno di celebrare la grande impresa della squadra del mio cuore che ieri sera ha regalato a noi granata (sfigati per natura) una gioia incontenibile. Giuro che non lo farò più, a meno che...

Thriller di successo !

Più che positivo sul Kindle Store di Amazon l'andamento delle vendite dei miei due ultimi libri. Mi fa in particolare piacere riportare le recensioni di una lettrice che ha commentato tutti e tre i volumi della "Trilogia del Pàntaclo" Recensioni scritte da Karin.
Pàntaclo:"Non ho dato il massimo perché secondo me il libro diviso in tre parti andava letto tutto d'un fiato.
Per fortuna ho scaricato già tutte e tre le parti e quindi posso procedere con la seconda. Perché non avrei potuto attendere l'uscita !
Il libro prende eccome. Semplice e molto scorrevole.
Analizza i dettagli religiosi e la simbologia numerica con molta cura e in modo molto comprensibile.
A chi piacciono i misteri religiosi o cosa si cela dietro a certi riti satanici consiglio questa lettura piacevole, interessante e x certi tratti angosciante a seguito di scoperte particolari.
Bravo D'Antonio"
Pàntaclo II: "Seconda parte ancora più emozionante della prima. Il libro ti tiene incoll…

"Thriller Trilogy", un libro da record !

Torno in auge con questo libro perchè si sta rivelando sempre di più il mio best seller.
Dopo il successo su Amazon è ormai da maggio 2014 che è in bella vista nella home page di Net eBook (Mediaworld) nella sezione "Autori Emergenti". E ho avuto la conferma che può essere considerato come l'eBook di un autore auto-pubblicato più venduto e commentato da sempre su quello Store. Il libro ha ottenuto 31 voti (media 4,16). Tanto per fare dei paragoni "L'ipotesi del male" di Donato Carrisi ha ottenuto 11 voti, il "Dio del deserto" di Wilbur Smith 7 voti, "Fai bei sogni" di Massimo Gramellini 27 voti, "I Pilastri della Terra" di Ken Follet 7 voti.
Non posso quindi che essere soddisfatto e invitarvi a leggerlo.
Net eBook - "Thriller Trilogy"

La vergogna di Roma

Dopo i disordini provocati dai tifosi del Feyenoord, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, è sotto accusa. "Qualcuno pensa di mandare uomini in guerra in Libia e poi ci lasciamo devastare la Capitale dagli ubriaconi. Il ministro Alfano, se avesse dignità si sarebbe dimesso stamattina", ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, commentando quanto accaduto. Per il sindaco di Roma le responsabilità sono chiare. A sbagliare sono stati il Prefetto e il Questore. "Non è accettabile che i vertici della sicurezza non siano stati in condizione di proteggere monumenti, negozi, turisti, la gente di Roma", ha detto Ignazio Marino, intervistato da Repubblica.  "Prefetto e questore non sono stati all'altezza della sfida". "Chiedo che la sicurezza nella nostra città sia organizzata in modo tale che ogni romano possano girare e andare vicino al Colosseo esattamente come ha fatto Obama". La città fa i conti con i danni. "Mol…

E' arrivato l'11°!

"Crime" è l'11° eBook pubblicato da Angelo D'Antonio (8 libri e 3 raccolte).
Ma cos'è "Crime"? "Crime è un esperimento difficile e ambizioso di unire tre romanzi in un solo libro.
L'Autore ha infatti utilizzato gli ultimi tre suoi libri e non ha composto una semplice Trilogia, ma ha descritto una storia senza soluzione di continuità. Si può quindi dire che "Crime" è a tutti gli effetti un'opera del tutto autonoma.
Come è stato possibile tutto ciò?
E' stato effettuato un lavoro importante sulle trame soprattutto del secondo e del terzo libro, con l'aggiunta di nuovi brani, il cambiamento di alcuni personaggi e addirittura il cambiamento di un finale.
"Crime" è un thriller unico nel suo genere che racchiude storie diverse che però sono state legate tra loro.
I personaggi dei tre libri si mischieranno nelle tre diverse storie narrate, rappresentando un "unicum" nel panorama editoriale italiano.
Stalking e femmini…

Quando “Lui” interviene solo all’ultimo momento di Massimo Gramellini

Non mi sembra proprio possibile. Ancora ieri faceva fatica a coordinare i movimenti per la pedalata sul suo triciclo di plastica, e oggi all’improvviso la vedo pedalare - che faccio fatica a rincorrerla a piedi - sulla sua bicicletta. È una bicicletta formato bimba di tre anni, ma una bici vera anche se con annesse rotelline, non un triciclo o un giocattolo; d’altronde il suo papà è uno che in bici ci va sul serio, ci suda sopra per la fatica e gli piacciono le scalate. Arrivato ai giardinetti la lascio correre e giocare con gli amici, molti sono suoi compagni dell’asilo che è sull’altro lato della strada, e mi siedo su una panchina a godermi questo ultimo sole d’autunno, tenendo d’occhio bimba, bici, altalene e scivoli, e intanto penso: «Però com’è cresciuta! E che bici! Io la bici vera al suo papà l’avevo comperata che aveva forse cinque anni - però gli avevo preso un modello bmx e ci era subito andato a fare le gare; ma forse non ricordo più bene, forse all’età di sua figlia gli ave…

Emergency: la lotta in Sierra Leone contro l'Ebola

Lettera di Gino Strada dalla Sierra Leone «L'epidemia di Ebola costringe a riflettere. 2 pazienti su 3 sono morti in Africa. Uno sì, due no, uno sopravvive e due muoiono.
In Europa e negli USA, invece, sono stati curati complessivamente 25 pazienti. 5 sono morti e 20 sopravvissuti. 66 % di mortalità in Africa, 20% nei Paesi ricchi. Perché questa differenza? O per dirla in modo meno asettico: perché la stessa malattia lascia speranza, o condanna a morte? Risposta semplice: la differenza la fa la "cura".  Cittadini di prima e di seconda classe, chi ha diritto alla cura e chi non ce l'ha. Quando ero studente ho avuto il privilegio di conoscere e di ascoltare il grande maestro di etica e di medicina Giulio Alfredo Maccacaro. Scriveva all'inizio degli anni settanta "Non si insegna, non si divulga e quindi non si sa che la vita media non usava distinguere per classi sociali fino all'inizio della rivoluzione industriale: è con questa che la morte e la malattia imp…

Action Aid

Intervista a Whooming

Per chi volesse leggere la mia intervista a Whooming ecco il link:
Whooming

Selezione libri sullo stalking

E' con grande soddisfazione che ho ricevuto la notizia che il mio libro "L'incubo del babau - Una storia di stalking" è stato selezionato insieme al noto libro di Lucia Annibali "Io ci sono: La mia storia di non amore", un caso di cronaca recente che ha sconvolto l'opinione pubblica, dal sito web http://it.blog.whooming.com/speaker-corner. Presto rilascerò anche un'intervista.

Il mio sogno

Lasciami sognare di essere un grande scrittore. Acquista e leggi un mio eBook a 99 centesimi.  E poi decidi tu se il mio è soltanto un sogno o può diventare realtà.